COME PENSARE AI MOBILI PER LA CUCINA

COME PENSARE AI MOBILI PER LA CUCINA

Mobili cucina prima e dopo

Progettare tutto prima,  per non fare errori dopo

Nelle case moderne , costruite sulla base delle ultime normative sul risparmio energetico, i muri divisori possono anche essere realizzati in cartongesso, questo è quanto ci possiamo trovare di fronte al primo sopralluogo

La maggior parte dei clienti quando deve fare una cucina ha già gli attacchi pronti e quindi l’arredatore deve adattare i mobili alla parete ma se al contrario il cliente è in fase di ristrutturazione o di costruzione della casa nuova, il lavoro di un interior designer diventa fondamentale.

Il rilievo misure dei muri crudi o dei telai, come in questo caso , viene effettuato con strumenti digitali,  è una fase cruciale del lavoro e deve essere fatto con molto scrupolo poichè le cucine vengono pensate e costruite al millimetro.

Dal primo rilievo si realizzano delle bozze di massima aiutati anche dalle planimetrie che il cliente porta in studio.

    

 

La fase progettuale del mobile, a livello di volumi,  viene elaborata in studio e successivamente viene discussa col cliente per arrivare al progetto definitivo.

Si passa poi alla scelta dei materiali e dei colori che verranno renderizzati nel disegno, al fine di avere un’ idea piu’ fedele possibile sul risultato del lavoro finito.

 

Una volta confermato il progetto definitivo , analizzato nei minimi dettagli, viene inviato l’ ordine in produzione e la cucina verrà realizzata esattamente come da progetto.

Nel frattempo il muratore e gli impiantisti, grazie agli schemi impianti da noi forniti, possono procedere con la posa delle prese, dei tubi , delle areazioni, pavimenti ecc.

La fase di imbiancatura seguirà scrupolosamente i colori definiti nel progetto, seguendo uno schema con le misure. 

In questo caso il cliente ha accolto il nostro suggerimento di fare la parete dietro al piano cottura con uno smalto lavagna, colorabile con i gessetti e lavabile con acqua.

Dopo la fase di imbiancatura con i colori scelti durante il progetto e una pulizia dei locali,  si puo’ procedere alla posa dell’arredo vero e proprio che per una cucina di medie dimensioni , a un piano basso,  impegna normalmente una giornata di lavoro più un’ eventuale mezza giornata per i dettagli. Il nostro servizio comprende sempre gli allacciamenti idraulici e il collegamento di tutti gli apparati elettrici da parte di personale qualificato che rilascia sempre le certificazioni a norma per gli impianti.

Al cliente non resta che preparare la cena nella sua nuova cucina godendosi finalmente quello che prima era solo un sogno.

Questo è solo un esempio di come viene impostato il lavoro , ogni cliente ha le sue caratteristiche e le sue esigenze, sta alla nostra professionalità trasformare le idee in un prodotto finito funzionale ed esteticamente ben inserito nell’ambiente.

Per il tuo progetto affidati alla nostra competenza chiamando il numero 0362 501882  , potrai fissare un appuntamento per discutere delle tue esigenze estetiche ed economiche, puoi anche scrivere una mail di richiesta all’ indirizzo: info@officinex.it 

Ti aspettiamo !

Un pensiero riguardo “COME PENSARE AI MOBILI PER LA CUCINA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *